22/11/2011

Regolamento UE 1169/2011 sull'informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari

Il nuovo Regolamento N. 1169/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2011 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Europea il 22/11/2011 andrà a sostituire la Direttiva 2008/5/CE recepita in Italia con DLgs 27/01/1992 n. 109 e successive modifiche. 

Tra i provvedimenti più importanti del regolamento spiccano l’obbligo di indicare nelle etichette il Paese d’origine o il luogo di provenienza di tutte le carni fresche, per quanto riguarda invece le carni trasformate in salumi e latte e/o derivati, l’obbligatorietà d’indicazione verrà dilatata in tappe in un lasso di 2 e 3 anni. Altre modifiche riguardano le tabelle nutrizionali che dovranno riportare in maniera comprensibile il contenuto energetico degli alimenti confezionati e le percentuali di grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, proteine, zuccheri, sale espresse per 100 g o 100 mL di prodotto. La presenza di allergeni dovrà essere indicata in grassetto nella lista degli ingredienti. Per i prodotti ottenuti dalla combinazione di più parti di carni e pesce dovrà essere presente l’indicazione “prodotto ricomposto”. Le etichette e le diciture dovranno avere una dimensione minima al fine di facilitarne la lettura e l’identificazione al consumatore (minimo 1,2 mm o 0,9 mm per le confezioni inferiori a 80 cm2). Le date di scadenza dovranno essere riportate anche sui prodotti confezionati singolarmente.

Il Regolamento entrerà in vigore entro 20 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.